sulla strada giusta francesco grandis

"Sulla strada giusta" di Francesco Grandis, dal 13 aprile

Dopo aver venduto, nella sua edizione autopubblicata, più di 10000 copie in sedici mesi, "Sulla strada giusta" torna il 13 APRILE(*) con una nuova edizione targata Rizzoli!

Sarà un libro rinnovato nell'estetica e nella costruzione, ma assolutamente non nella sostanza (e su quest’ultimo punto garantisco io).

Appuntamento quindi per il 13 APRILE(*), in tutte o quasi le librerie italiane. Volendo, si può prenotare già da ora. Lo stesso giorno uscirà anche l'ebook.

(*) in precedenza l'uscita era stata prevista per il 30 marzo, ma esigenze editoriali hanno costretto a posticiparla

Nel frattempo, cosa si può fare?

1) Seguire la pagina Facebook del libro, o quella dell'autore

2) Iscriversi alla newsletter per essere aggiornato sui nuovi sviluppi (compresa l'uscita del nuovo romanzo di Francesco Grandis!)

3) Guardare questo video per sapere qualcosa in più sul passaggio da autopubblicato a Rizzoli.

Per proporre presentazioni, invece, scrivimi dal modulo dei contatti.

Ma cos'è "Sulla strada giusta"?
Perché aspettarlo?

BUONI MOTIVI
per NON comprare questo libro

Voglio solo lettori soddisfatti. 

Non mi interessa vendere a tutti i costi, se poi devo avere persone che vanno in giro a lamentarsi, delusi di quello che hanno letto. Quindi patti chiari e amicizia lunga, eccoti tre buoni motivi per NON comprare il mio libro:

NON è un reportage di viaggio.
Non ci sono foto, non ci sono consigli turistici, né indicazioni pratiche di nessun tipo.

NON è una guida alla felicità.
Non ci sono tecniche o istruzioni da seguire, né esercizi da provare a casa.

NON è un manuale di nomad working.
Ho già scritto un articolo con tutto quello che conosco sull’argomento, non ho altro da dire.

SOLO PER ASPETTARLO

Se ne avessimo l'occasione, ti racconterei di quando ero un giovane ingegnere, convinto di aver trovato la sua posizione nel mondo, e di quando scoprii, invece, di essere finito in una gabbia.

Di quando lasciai quel posto sicuro in piena crisi economica, per affrontare il mio crollo personale. Di come trovai la strada giusta durante un lungo viaggio, del mio lavoro nomade e dei Paesi che seguirono. Di come mollai tutto ancora una volta per scrivere e condividere la mia esperienza. E sopra ogni cosa, ti parlerei della mia
ricerca della Felicità.

Non sono un arrivato ma solo un uomo in cammino, e il libro che stai guardando è
il racconto del mio percorso.

Confuso? Puoi fare due cose

1. Leggere le recensioni su Amazon

In poco più di un anno dalla pubblicazione di "Sulla strada giusta", più di 300 persone hanno lasciato spontaneamente il proprio parere su Amazon. Come puoi vedere dall'immagine, la grande maggioranza ne è entusiasta. Nota: le recensioni si riferiscono all'edizione precedente.



Questo è il link se vuoi vedere cos'hanno scritto (e nel frattempo sono salite a 343).

2. Leggere le recensioni su web

Alcuni blogger hanno rilasciato recensioni di "Sulla strada giusta". Queste sono solo alcune di quelle che si possono trovare su web.

Chi è l'autore?



 Francesco Grandis


Francesco Grandis è nato in Veneto nel 1977. Laureato in Ingegneria Elettronica, nel 2009 lascia un lavoro nel campo della robotica industriale e diventa un programmatore freelancer.
Nel 2013 abbandona anche questa professione per dedicarsi alla scrittura e fonda il blog Wandering Wil. "Sulla strada giusta" è il suo libro d'esordio.
(vai alla bio completa)

Condividi con i tuoi amici?